Comunicati stampa

L’Italia in vetta al Primavera Sound 2023

L’italia è il primo paese estero per vendite di biglietti del Primavera Sound Festival 2023 a Barcellona e Madrid

A soli 2 mesi dall’annuncio della lineup del Primavera Sound Festival, che quest’anno conterà oltre 200 artisti in due weekend consecutivi tra Barcellona (1-3 giugno) e Madrid (8-10 giugno), l’Italia ha raggiunto il traguardo come il primo paese estero per vendite di biglietti.
Senza contare il pubblico spagnolo (che rappresenta circa il 50% del pubblico del festival), l’Italia è prima sul podio rappresentando il 10% delle vendite relative ai full pass del festival e il 9,18% per quanto riguarda i biglietti giornalieri. Solamente rispetto all’edizione del 2019, l’audience italiana è cresciuta del 64%.

Il Primavera Sound vuole essere uno specchio del presente della musica e della società contemporanea, e l’audience italiana si rispecchia nel festival quest’anno più che mai: vive appieno lo spirito del festival che nel 2023 ha fatto di “I’ll be your mirror” il suo claim.

Alcuni dati interessanti sull’audience italiana

Si percepisce un equilibrio di genere, già presente nella lineup del festival, che ha sempre fatto dell’inclusività e della gender equality una priorità: infatti il 54,5% del pubblico italiano si identifica nel genere maschile, mentre il 45,5% nel genere femminile. In generale si ritrova questo trend anche per il pubblico degli altri paesi europei, dove in media il 44,1% dei partecipanti si identifica nel genere femminile e il 55,1% nel genere maschile. Grazie all’ambiente di inclusione che si è creato negli anni, le persone che partecipano al Primavera Sound si sentono libere di esprimere la propria identità di genere al festival.

Per quanto riguarda l’età, il pubblico italiano del Primavera Sound appartiene prevalentemente alla fascia d’età compresa tra i 30-34 anni (30%) e 26-29 anni (26%); seguite dalla fascia degli over 40 (18%) e 35-39 anni (17%). Gli under 25 rappresentano una minoranza: il 9% ha tra i 21-25 anni, mentre i giovanissimi tra i 18-20 anni sono meno dell’1%. Se comparata con il pubblico estero del festival, l’audience italiana risulta essere meno giovane: mentre in media il pubblico estero è per il 60% over 30, la media del pubblico italiano over 30 si assesta intorno al 65%. 
Infine, le città con il maggior numero di biglietti venduti sono Milano (con il 22%), Roma (18%) e Genova (16%), che insieme rappresentano più della metà di tutti i biglietti venduti in Italia (il 56%).

Primavera Pro

Dal 2010, il Primavera Pro è un incontro globale per l’industria musicale che si tiene a Barcellona come parte del Primavera Sound. L’evento si rivolge a manager, artisti, promoter e professionisti del settore a riunirsi per cinque giorni per condividere conoscenze e generare idee per un obiettivo comune: plasmare e modellare il presente e il futuro del settore.

A questo importante evento sono invitate a partecipare alcune delle menti più all’avanguardia dell’industria, con panel che aiutano a comprendere i loro processi di lavoro, le loro esperienze e a scoprire nuove idee. John Waters, Sandy Stone, Neneh Cherry, Viv Albertine, J.A. Bayona e Stromae sono solo alcuni dei relatori che hanno partecipato negli ultimi anni.

La missione del Primavera Pro è anche quella di fungere da grande vetrina internazionale per artisti e band emergenti di tutti i continenti. Immaginate di scoprire prima di chiunque altro band come Fontaines D.C., Guadalupe Plata, Javiera Mena, El Mató A Un Policía Motorizado e Moonchild Sanelly. O semplicemente di poter incontrare tutti i delegati dei diversi Paesi che accompagnano le band.

Biglietti Primavera Sound 2023

Tutti i biglietti per il Primavera Sound Barcelona 2023 e il Primavera Sound Madrid 2023 saranno in vendita giovedì 1 dicembre alle 12:00 CET su DICE: i pass per l’intero festival costeranno 325 € (+ diritti di prevendita), i singoli biglietti giornalieri costeranno 125 € ( + diritti di prevendita) e il doppio full pass per entrambi i festival (Primavera Sound Barcelona + Primavera Sound Madrid) costerà 520 € (+ diritti di prevendita). Su DICE saranno disponibili anche i pass VIP completi per tutto il festival, i biglietti singoli giornalieri e i pass completi per entrambi i festival. Sarà anche possibile rateizzare, QUI tutte le informazioni.
I pass completi del festival Primavera Sound Barcelona 2023 e Primavera Sound Madrid 2023 danno accesso alle giornate principali che si svolgeranno rispettivamente al Parc del Fòrum e a Ciudad del Rock. Danno anche la possibilità, in base alla capienza, di accedere ai concerti del Primavera a la Ciutat e alla festa Brunch -In. Entrambi i programmi funzioneranno con un sistema di pre-prenotazione per evitare tempi di attesa, i cui dettagli saranno presto annunciati.

Le giornate di apertura, con il concerto dei Pet Shop Boys, saranno gratuite e aperte al pubblico fino a esaurimento posti: non sarà necessario essere in possesso di un full pass del festival o di un biglietto giornaliero del Primavera Sound 2023 per fruire dei concerti, ma funzioneranno con un sistema di pre- prenotazione, i cui dettagli saranno comunicati a breve.

Accrediti Primavera Pro

Dal 31 maggio al 4 giugno 2023, il CCCB e il Parc del Fòrum di Barcellona continueranno a riunire tutti i professionisti e gli artisti che daranno forma al presente e al futuro del settore musicale. Nell’ultima edizione, Primavera Pro ha riunito nello stesso spazio oltre 3.500 professionisti musicali di più di 68 nazionalità diverse. 

Gli accrediti Primavera Pro Basic e Primavera Pro Premium costano rispettivamente 360€ (più spese di prenotazione) e 580€ (più spese di prenotazione), avrete accesso al Primavera Sound Barcelona 2023 e al Primavera a la Ciutat, oltre che a tutte le attività e conferenze del Primavera Pro 2023.
Per maggiori informazioni: https://www.primaverasound.com/en

a cura di
Staff

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Luca Sammartino e il suo “Frugo nel frigo”
LEGGI ANCHE – “WENDY NIGHT” arriva a Milano

Se hai letto questo articolo, potrebbe interessarti anche questo