Artisti Emergenti Senti qui

Circus Punk: i vincitori del Rock Targato Italia 2021

La chitarra e la batteria si incontrano in un sound grezzo e crudo: conosciamo meglio i Circus Punk

I Circus Punk nascono il 17 gennaio 2019 a Seregno, in Brianza. Il duo lombardo è composto dalla cantante e chitarrista Arianna Muttoni e da Antonio Squillante, batterista e percussionista. Tra i loro accordi possiamo ascoltare vibrazioni rock e note punk molto ben abbinate a venature di blues, grunge e stoner. I loro suoni grintosi e la loro musicalità sono perfettamente espressi durante i live.

Arianna Muttoni

La passione che Arianna ha per la musica esiste sin da bambina. Da piccola sognava di suonare il pianoforte, ma essendo uno strumento ingombrante e costoso ha deciso di farne a meno. All’età di 12 anni si appassiona alla chitarra e suona ininterrottamente “Alla fiera dell’est“, da li a poco tempo si appassiona al rock grazie ad una canzone passata alla radio degli ACDC che al tempo non conosceva. Il suo chitarrista preferito è in assoluto Jimi Hendrix, a cui si ispira.

Solo fino a poco tempo fa la doccia è stata il palcoscenico prediletto per i suoi concerti. Arianna, infatti, non contando alcuni cori fatti in precedenza, si esibisce dal vivo da pochissimi anni e solo da quando è iniziata la sua avventura con Antonio. Parlando delle sue influenze nel canto ha una passione per il grandissimo Freddie Mercury e apprezza molto i cantautori italiani. I testi dei Circus Punk sono scritti interamente da lei, mai a quattro mani, mai da una fonte esterna. Arianna scrive della sua quotidianità, delle sue riflessioni, di ciò che vive e di ciò che vede. Anche quando una canzone è raccontata in terza persona, confessa, il brano viene usato un po’ come il riflesso di uno specchio: per parlare a se stessa.

Antonio Squillante

Dal suo cognome deriva il suo soprannome Squillo. Antonio, essendo anche più grande, ha iniziato a suonare prima di Arianna. Inizialmente lo troviamo in pezzi punk con gli Scaricabarile, ma poi, affezionatosi alle percussioni, le studierà in Africa per un anno. Tornando in Italia riprende a suonare la batteria esibendosi con diverse rock band fino a quando non incontra Arianna. Per quanto riguarda le influenze di Antonio sulla musica adora il jazz alla follia e uno dei suoi batteristi preferiti è Tony Williams.

La genesi della band

Il duo si è conosciuto nel corso di una serata di jam session, dove hanno suonato assieme. È stato poi Antonio a contattare Arianna per programmare delle serate come cover band: inizialmente vi era anche una terza persona nel gruppo, ma la loro ex bassista finite le date in calendario, decide di non voler più partecipare al progetto. Rimangono quindi in due continuando per la loro strada e ufficializzando la nascita dei Circus Punk il 17 gennaio 2019. Il nome del duo nasce un po’ per caso, un po’ per gioco: si è voluto abbinare la parola circo e quindi quel piacere comune del “girare”, ad un qualcosa che li rappresentasse meglio: la parola punk. L’idea iniziale era quella di modificarlo più avanti, ma raccontano di aver pensato e ripensato ad una scelta differente finché, ormai, quel nome divenne parte di entrambi.

La vittoria al Rock Targato Italia 2021

La loro carriera, nonostante sia ancora agli inizi, ha sicuramente avuto una spinta in più grazie alla vincita della sezione “Gran Premio” della trentatreesima edizione del Rock Targato Italia: il più importante rock contest nazionale che ha contribuito a far spazio ad un clima musicale più eclettico. Tanti musicisti, direttamente o indirettamente, sono legati alla storia del festival, nato nel 1986. Tra i nomi più noti troviamo sicuramente Ligabue, i Negramaro, i Subsonica e le Vibrazioni.

Il premio ai Circus Punk per il Rock Targato Italia 2021 è stato assegnato da Andrea Di Giovanni (regista teatrale e musicista), Claudio Formisano (Presidente Cafim e musicista), Paolo Pelizza (docente scuola del Cinema, scrittore e musicista) e Roberto Bonfanti (scrittore e artista), quest’ultimo, si esprime su di loro:

Il nome è già una fotografia perfetta di ciò che aspetta l’ascoltatore. Sono in due ma, con la loro carica e il loro piglio maledettamente rock, non fanno rimpiangere la mancanza di altri elementi. Diretti, sfacciati, straripanti di energia e soprattutto genuinamente rock’n’roll nel senso più puro del termine.

“Fuori Tutto” è Il primo EP

Il 14 gennaio è uscito “Fuori Tutto” l’EP di debutto autoprodotto dai Circus Punk. In un momento storico dove il mondo sembra impazzire, “Fuori Tutto” è un grido di ribellione alla società e all’omologazione, sbattendo la porta in faccia a tutto ciò che toglie spazio alla libera espressione dell’individuo. L’Ep è composto da 5 brani di cui “Salutami i tuoi” è stato il brano anticipatore – nonché vincitore del contest di Rock Targato Italia – e racconta dell’amore, in una chiave ironica e non corrisposta.

Tracklist
1. Febbre
2. Il posto giusto
3. Salutami i tuoi
4. Signor dottore
5. Messico

Conclusioni

I Circus Punk hanno tutte le carte in regola per fare strada. Il loro rapporto con il palco è unico e non hanno niente da invidiare agli altri. Il loro ritmo squillante e liberatorio viene trasmesso perfettamente al loro pubblico. Rimaniamo in attesa dei loro prossimi pezzi

A cura di
Noemi Manzotti

Seguici anche su Instagram e Facebook!
LEGGI ANCHE – Bryan Adams, “So Happy It Hurts”. Dal Canada va tutto bene
LEGGI ANCHE – Messa + Hobos – CSO Pedro, Padova – 18 Marzo 2022

Se hai letto questo articolo, potrebbe interessarti anche questo